PROGETTO PER L’EDUCAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA, ASSICURATIVA E PREVIDENZIALE [Prof. Sapienza Cama]

Sapienza Cama di Apidge Piemonte propone un modello progettazione didattica in tema di Educazione Economico-Finanziaria, Assicurativa e Previdenziale utile ai docenti della classe di concorso A046 (già A019), da presentare come contributo all’offerta formativa delle istituzioni scolastiche di appartenenza.

Nel caso che la scuola decidesse di avvalersi in materia della collaborazione di enti e di soggetti esterni all’amministrazione, si ricorda che la  materia è disciplinata dall’articolo 7, comma 6, del D.lgs. n. 165/2001 così come modificato dall’art. 46, comma 1, legge n. 133 del 2008 e dall’art. 1, comma 147, legge n. 228 del 2012, Il Dipartimento della funzione pubblica ha applicato tale principio con la Circolare n. 2/2008 dell’11.3.2008, mentre la Sezione centrale di controllo della Corte dei conti, nella delibera n. 11/2016, ne ha configurato sia il danno erariale, sia la responsabilità contabile.

ed finanziaria 1

PROGETTO PER L’EDUCAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA, ASSICURATIVA E PREVIDENZIALE.

Insegnante: Sapienza Cama

L’analfabetismo finanziario presente tra i nostri ragazzi sta raggiungendo livelli incontenibili e adesso più che mai si ravvisa l’esigenza di una forte valorizzazione delle discipline giuridico economiche all’interno di tutti i percorsi scolastici. Di fatto lo studio del diritto e dell’economia fino a qualche tempo fa era previsto solo in alcuni istituti tecnici ora invece è presente in quasi tutti gli istituti, colmando in buona parte il gap culturale in queste discipline, ma ancora non basta. Un tempo si pensava che la materia del vivere quotidiano su come ad esempio: investire i propri soldi, su come richiedere un mutuo o su come stipulare una polizza si potessero imparare sul campo o attraverso l’ausilio di persone “fidate”. Oggi purtroppo l’improvvisazione e l’ingenuità più che mai hanno un altissimo prezzo che nessuno può permettersi e  che non deve permettersi vivendo in un contesto socialmente e culturalmente avanzato, quindi è necessario un minimo di preparazione in materia di credito, di polizze auto e di pensione.

bancarotta

Il progetto che segue vuole intervenire su queste gravi mancanze culturali che daranno una buona base agli studenti e lo si potrà ritenere senza alcuna presunzione propedeutico all’alternanza scuola lavoro. Attraverso la strategia Europa 2020 , l’Unione Europea intende perseguire obiettivi  che riguardano il miglioramento in materia di occupazione, innovazione, istruzione, integrazione sociale ed energia e tutto questo grazie ad un’economia intelligente, sostenibile e solidale. Per quel che concerne l’istruzione sarà necessario un innalzamento del livello culturale medio e le discipline giuridiche ed economiche concorrono allo sviluppo  dell’adulto di domani perché rappresentano il cardine  su cui si regge il concetto stesso di cittadinanza. Bisogna evitare che i ragazzi siano attratti dalla mera ricerca della ricchezza e che siano sviati da atteggiamenti speculativi e illegali. Avere obiettivi slegati dalla sostenibilità sociale e ambientale potrebbe portare le prossime generazioni a periodi economici negativi come quello del 2008, mentre è necessario diffondere valori quali l’etica, e il rispetto delle persone e dell’ambiente, la trasparenza e l’equità. E’ consolidato che gli adulti che hanno di base una conoscenza in ambito economico e finanziario hanno una marcia in più nell’operare le scelte importanti della vita come il percorso di studi e la scelta di un lavoro, sanno gestire meglio i propri risparmi e capiscono la differenza tra bisogno e desiderio. Essere dei validi interlocutori di fronte ai consulenti la cui presenza è necessaria per compiere determinati passi come l’apertura del conto corrente o la stipula di un mutuo, significa esigere da essi la massima professionalità.

educ finanziaria 4

 

CONTENUTI

Modulo: Il conto corrente

  • Nozioni di reddito/patrimonio/consumo/risparmio
  • Il contratto di conto corrente
  • I vari tipi di conto corrente
  • Le carte prepagate
  • Le carte di credito
  • Conto corrente on line
  • L’assegno e il bonifico
  • Estratto conto – IBAN
  • Tasso creditore/tasso debitore

Modulo: Il credito

  • Prestito e mutuo (contratti)
  • Carte di credito revolving
  • TAN – TAEG – TEGM
  • Il reato di usura
  • “Finanziamento a tasso zero”
  • Copertura assicurativa
  • Tipi di mutuo
  • Lo spread
  • L’ipoteca e il piano di ammortamento

banca

 

Modulo: L’attività assicurativa

  • Il contratto di assicurazione
  • Le assicurazioni obbligatorie
  • Il contratto RCA
  • La responsabilità civile
  • Il bonus – malus
  • L’assicurazione contro i danni
  • Le assicurazioni vita
  • Le assicurazioni malattia
  • Le polizze connesse ai mutui e ai finanziamenti

educ finanziaria 6

Modulo: Previdenza sociale

  • I principi costituzionali
  • Nozione di previdenza sociale
  • Previdenza e assistenza
  • Gli enti previdenziali
  • I tipi di pensione
  • Pensione di base e pensione complementare
  • I fondi pensione
  • Estratto conto previdenziale
  • Tutela contro la disoccupazione

online

I commenti sono chiusi.